Terremoto in Albania: madre e 3 figli trovati morti abbracciati nel letto

0
198

Madre e 3 figli trovati morti abbracciati nel letto, sepolti dalle macerie della loro casa di Durazzo. Una famiglia distrutta nell’ultimo disperato tentativo di sopravvivere al dramma che ha messo in ginocchio un Paese e seminato morte e interrogativi. È l’ultima, terribile istantanea che arriva dall’Albania, ferita in modo profondo dal terremoto di magnitudo 6,2 che ha sconvolto l’intera area settentrionale. La comunicazione è arrivata dai Vigili del fuoco italiani impegnati sul campo, che si sono occupati del recupero dei corpi.

Albania: tra le vittime madre e 3 bimbi

Mentre il bilancio delle vittime del violento sisma in Albania si aggrava, attestandosi su 49 morti accertati, arriva la drammatica notizia di un’intera famiglia distrutta.

Lo rendono noto i Vigili del fuoco italiani che hanno fatto il ritrovamento, tuttora impegnati nelle zone colpite dal terremoto con epicentro vicino a Durazzo.

Proprio in questa città, tra le più provate dall’evento, una madre e i suoo 3 bimbi sono stati trovati senza vita, abbracciati nel letto poi sepolto dal peso letale delle macerie.

“Dopo il corpo della ragazza recuperato ieri, ora i tre bimbi stretti nell’ultimo abbraccio della loro mamma. C’è ancora un disperso sotto il palazzo crollato a #Durazzo e si continua a lavorare, ma questa sarà la notte più dura“.

È la nota dei pompieri su Twitter, che ha soffocato ogni speranza per i piccoli. Purtroppo, non hanno avuto la stessa fortuna del bimbo estratto vivo dai soccorritori, il cui video ha commosso il mondo.

Sopravvissuto solo il padre

La donna e i suoi figli, 2 gemelli di un anno e mezzo e il loro fratellino di 7 anni, sono rimasti schiacciati dal peso di un soffitto collassato mentre erano rannicchiati nel letto.

L’unico sopravvissuto della famiglia è il marito e padre delle vittime, come riporta Reuters. Nel sisma, l’uomo avrebbe perso anche un’altra figlia di 8 anni, la madre 79enne, un fratello e una nipote.

La donna e i 3 bambini risultavano dispersi dal momento della scossa più violenta, e le speranza si sono spente nella tarda serata del 28 novembre con il drammatico ritrovamento dei corpi.

La situazione dopo il terremoto

Stando alle ultime notizie in arrivo dai luoghi colpiti dal terremoto, il bilancio delle vittime sarebbe salito a 49. Centinaia i feriti e si scava ancora alla ricerca di dispersi. Uno, finora, sarebbe l’uomo che manca all’appello nel cuore di Durazzo, dove tutto somiglia a un incubo.

Nello sciame sismico, l’ultima scossa degna di nota risale alla serata del 28 novembre, magnitudo 4,8, ancora a pochi chilometri da Durazzo. In un hotel della città, scene terribili davanti ai soccorritori e ai sopravvissuti: tra i morti recuperati anche 4 bimbi di età compresa tra i 3 e gli 8 anni.

Il numero degli sfollati avrebbe ormai superato i 5mila residenti, 1200 dei quali soltanto a Durazzo. È uno dei dati resi noti dal premier albanese Edi Rama (anch’egli duramente colpito per la morte della fidanzata di suo figlio, rimasta uccisa insieme alla famiglia).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui