Va in arresto cardiaco, ragazza torna in vita dopo 6 ore: “Un caso rarissimo”

0
106

Il suo cuore si è fermato per poi riprendere a battere sei ore dopo. Ha dell’incredibile quello che è accaduto ad una 34enne

Una donna ha smesso di vivere per sei ore, per poi tornare miracolosamente in vita. La protagonista di questo episodio, più unico che raro, è una 34enne di nazionalità inglese, ma residente a Barcellona da un paio d’anni, il cui cuore ha smesso di battere per sei ore, riprendendo poi incredibilmente a farlo. Un caso rarissimo, come lo hanno definito i medici: insegnante nella vita, la donna si era avventurata con il marito Rohan Scoeman sui Pirenei ma, dopo aver lasciato il rifugio per tentare di raggiungere una vicina vetta, si è persa. Tutto a causa di una forte tempesta che ha fortemente ridotto la visibilità: Audrey Mash, questo il nome della donna, ha così iniziato ad andare in ipotermia. Inizialmente ha smesso di parlare, fino a perdere conoscenza davanti agli occhi terrorizzati del marito, che non ha potuto fare altro che tenerla tra le sue braccia fino all’arrivo dei soccorsi.

Cosa è successo ai suoi organi vitali?

La sua temperatura all’arrivo dei soccorsi, come riportato dal Mirror, era di soli 18 gradi: i medici hanno tentato di rianimarla a lungo, ma i polmoni non lavoravano più ed il cuore non batteva. Solo sei ore più tardi, incredibilmente, il cuore ha ricominciato a funzionare. Secondo i dottori la 34enne non ha riportato alcun danno cerebrale e sarebbe riuscita ad evitare la morte perché le rigide temperature avrebbero congelato sia gli organi sia il cervello. Dopo che il cuore ha ripreso ha battere è stata indotta alla donna una lieve ipotermia allo scopo di provare a minimizzare il rischio di danni al cervello. Il ricovero prosegue: dopo la terapia intensiva, ora la 34enne è costantemente monitorata dai medici che stanno effettuando test e analisi, ma dovrebbe rimettersi completamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui