Colpito da violente convulsioni in aeroporto: è morto il famoso rapper

0
136

Amici e colleghi sono increduli: il rapper Juice Wrld è deceduto in aeroporto poco dopo l’atterraggio dell’aereo sul quale viaggiava, per un possibile attacco epilettico

Un probabile attacco epilettico fatale. E’ morto così, in aeroporto, il famoso rapper Juice Wrld. Il grave malore è avvenuto allo scalo di Chicago, come riferito da Tmz che per primo ha dato notizia del decesso, poco dopo l’atterraggio dell’aereo decollato dalla California.

Il rapper, considerato un astro nascente del rap a stelle e strisce, stava camminando per raggiungere l’uscita quando, come raccontato da alcuni testimoni, ha iniziato ad avere forti convulsioni e a perdere sangue dalla bocca.

I paramedici sono accorsi in tempi rapidi ma la situazione è in breve tempo precipitata: Jarad Anthony Higgins, questo il vero nome dell’artista, è stato trasportato in ospedale ma qui è morto poco dopo il ricovero.

Morte Juice Wrld, le prime ipotesi

L’autopsia dovrà fare chiarezza sulle esatte cause della sua morte: tra le ipotesi più accreditate vi è quella di un attacco epilettico.

Nato a Chicago il 2 dicembre 1998, pochi giorni fa il rapper aveva festeggiato i 21 anni. Il brano che lo ha reso celebre è Lucid Dreams, pubblicato nel maggio 2018 e grazie al quale ha conquistato il successo classificandosi al secondo posto della Billboard Hot 100. L’album di debutto, Goodbye & Good Riddance, è stato pubblicato poco dopo grazie alla Interscope Records.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui